18:51 14 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 20
Seguici su

Alcune meduse creano una semplice irritazione se ci toccano, ma cosa accade se ad aggredirci è una medusa australiana? Purtroppo questa specie è letale, come è accaduto di recente.

Una medusa Cubozoi diffusa in Australia, ha punto alcuni giorni fa un 17 enne australiano uccidendolo.

La puntura da parte di questa medusa è molto rara, infatti, non si segnalavano casi mortali da ben 15 anni, riporta la Cnn.

L’incidente è avvenuto nel Queensland, presso Patterson Poin, vicino Bagama, dove è intervenuta la polizia che ora si sta occupando di classificare il caso.

Il giovane non è morto subito dopo la puntura da parte della medusa Cubozoi, ma è morto lunedì 1 marzo dopo circa sette giorni.

Un comunicato stampa del servizio medico Royal Flying Doctor Service, citato dalla Cnn, dice che il ragazzo è stato stabilizzato sul posto a Bagama dove è avvenuto l’incidente, quindi è stato elitrasportato all’ospedale di Townsville.

Il giovane 17 enne è stato davvero molto sfortunato se si pensa che esistono circa 50 specie di questa famiglia di meduse e solo poche presentano un veleno che può essere fatale per l’uomo.

Tra queste meduse velenose c’è la Chironex fleckeri che ha punto il giovane australiano. Questo tipo di medusa, la Chironex fleckeri, è considerato l’essere marino più velenoso secondo il National Ocean Service.

Tags:
medusa
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook