04:03 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
103
Seguici su

Mentre l'attesissima intervista di Oprah Winfrey con il principe Harry e sua moglie Meghan andrà in onda il 7 marzo, le fonti reali hanno rivelato aspetti poco edificanti di alcuni comportamenti della Markle al tempo del suo arrivo a palazzo.

Meghan Markle è stata accusata di "bullismo" nei confronti di due assistenti personali rimasti anonimi durante la sua permanenza a Kensington Palace e di aver minato la fiducia di un altro. Lo riporta il 'Times' citando membri del personale reale.

Il giornale ha affermato che l'allora segretario alle comunicazioni di Harry e Meghan, Jason Knauf, ha presentato una denuncia pertinente all'allora segretario privato del Principe William nell'ottobre 2018 che è stata poi inoltrata al dipartimento delle risorse umane.

In una e-mail, Knauf avrebbe affermato di essere “molto preoccupato per il fatto che la Duchessa sia stata in grado di intimidire due assistenti familiari lo scorso anno. Il trattamento riservato a X [nome nascosto dal 'Times'] era totalmente inaccettabile".

“La Duchessa sembra intenzionata ad avere sempre qualcuno nel mirino. Sta facendo la prepotente con Y e sta cercando di minare la sua fiducia. Abbiamo ricevuto segnalazioni su segnalazioni da persone che hanno assistito a comportamenti inaccettabili nei confronti di Y", ha scritto Knauf.

Che ne è stato del reclamo e cosa ne dicono i Harry e Meghan?

Sempre secondo una fonte del giornale, la denuncia si è estinta dopo che Knauf ha incontrato il principe Harry, che lo ha pregato di annullare la richiesta.

Tuttavia gli avvocati di Harry e Meghan negano che si siano svolti incontri di questo tipo o che il Principe abbia interferito nella questione. Gli avvocati della coppia sostengono che il 'Times' sia stato "utilizzato da Buckingham Palace per spacciare una narrativa completamente falsa" prima dell'intervista alla CBS con Oprah Winfrey, che andrà in onda il 7 marzo.

Secondo un portavoce dei Duchi del Sussex, Meghan era "rattristata da questo ultimo attacco al suo personaggio", soprattutto come persona stata a sua volta "oggetto di bullismo" e vittima di disinformazione.

"È determinata a continuare il suo lavoro infondendo compassione in tutto il mondo e continuerà a sforzarsi di dare l'esempio per fare ciò che è giusto e buono", ha aggiunto l'addetto stampa della coppia.

La Duchessa nega che si siano verificati atti di bullismo, mentre i suoi avvocati insistono sul fatto che una persona menzionata nella denuncia aveva lasciato la casa reale a seguito di accuse di cattiva condotta.

In una recente intervista con il suo amico e conduttore televisivo James Corden, il principe Harry ha criticato l'ambiente "tossico" del Regno Unito e  ha attaccato ancora una volta la stampa britannica, accusata di prendere di mira lui e sua moglie.

Ma le fonti reali nell'orbita del giornale ritengono che il racconto che ritrae Meghan Markle semplicemente come vittima di un trattamento ingiusto e di bullismo nel Regno Unito sia fuorviante. Un ex aiutante ricorda di essere stato personalmente "umiliato" dalla Duchessa. Altri parlano di volte in cui il personale è stato lasciato in lacrime dopo aver comunicato con la moglie del principe Harry.

Un insider afferma che ciò che il personale del palazzo stava vivendo sembrava "più come crudeltà emotiva e manipolazione, che immagino possano anche essere chiamata bullismo".

Le fonti hanno voluto dare il proprio resoconto degli eventi a palazzo, precedenti l'annuncio dell'uscita della coppia dalla famiglia reale nel gennaio 2020, preoccupate che alla fine nulla sia stato fatto in merito alle accuse di "bullismo".

Poiché la denuncia sarebbe stata infranta, Knauf ha lasciato il suo incarico il mese successivo. Nel marzo 2020, dopo che il Principe Harry e Meghan Markle hanno lasciato Kensignton Palace per sempre, ha assunto il posto di consigliere del Principe William ed è ora amministratore delegato della Cambridges' Royal Foundation.

Buckingham Palace non ha confermato questo rapporto.

Il principe Harry e Meghan Markle hanno confermato il mese scorso che non sarebbero tornati nel Regno Unito come reali effettivi, una decisione che ha "rattristato" tutti nella famiglia reali.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook