08:06 14 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
112
Seguici su

In India il vaccino contro il Covid-19 viene somministrato gratuitamente presso gli ospedali governativi, mentre le persone dovranno pagare 250 rupie (circa 3 euro)  per ottenerlo presso strutture private.

Il primo ministro indiano Narendra Modi ha ricevuto la prima dose del vaccino indiano anti-Covid-19 Covaxin. Al primo ministro il preparato è stato inoculato lunedì mattina presso l'All India Institute of Medical Science (AIIMS) di Delhi.

Modi è stato il primo beneficiario della seconda fase della campagna di vaccinazione a livello nazionale. 

Dopo aver ricevuto il vaccino, Modi ha scritto sul suo account Twitter:

"Notevole come i nostri medici e scienziati abbiano lavorato in tempi così rapidi per rafforzare la lotta globale contro il Covid-19".

Il premier ha quindi incoraggiato coloro che avevano diritto a farsi vaccinare durante la seconda fase della campagna di vaccinazione iniziata il 1° marzo a non tirarsi indietro.

Il Covaxin indiano

Covaxin è stato sviluppato da Bharat Biotech e dall'Indian Council of Medical Research (ICMR), una compagnia gestita dallo stato. i dati della sperimentazione di fase tre all'autorità di regolamentazione dei farmaci devono ancora essere presentati per l'approvazione finale.

Il regolatore indiano dei farmaci ha formalmente approvato l'uso di emergenza di due vaccini contro il coronavirus, Covaxin e AstraZeneca, a gennaio, con il governo di Modi che ha previsto di vaccinare circa 300 milioni di persone entro la fine dell'anno.

I cittadini indiani potranno registrarsi e prenotare un appuntamento per la vaccinazione, sempre e ovunque utilizzando il portale Co-WIN 2.0 o tramite l'app Arogya Setu.

Il Covid-19 in India

L'India ha segnalato il maggior numero di casi di coronavirus al mondo dopo gli Stati Uniti e nelle ultime settimane i casi sono aumentati in stati come il Kerala e il Maharashtra sebbene il tasso di mortalità non sia tra i più elevati.

Il Paese ha finora vaccinato oltre 12 milioni di operatori sanitari e in prima linea.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook