16:01 10 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
222
Seguici su

La cantante, che ha dato la voce a Sofia Loren in 'La vita davanti a sè', ha espresso tutto il proprio entusiasmo per il trionfo ai primi Golden Globe dell'era Covid-19.

"Io sì", scritta in versione italiana da Laura Pausini e Niccolò Agliardi e cantata dalla stessa Pausini per il film 'La vita davanti a sé' con Sofia Loren ha vinto il premio di miglior canzone ai Golden Globe.

"Sono così orgogliosa ho la pelle d'oca. Grazie mille", ha dichiarato in italiano un'emozionata Laura Pausini che ha poi ringraziato Edoardo Ponti e naturalmente Diane Warren, la compositrice della versione originale in lingua inglese.

"Non ho mai sognato di vincere un Golden globe, non ci posso credere. Dedico questo premio a tutti coloro che vogliono e meritano di essere "visti" - aggiunge Laura Pausini - e a quella ragazzina che 28 anni fa vinse Sanremo e non si sarebbe mai aspettata di arrivare così lontano".

Non manca un omaggio a Sophia Loren: "Tutta la mia gratitudine e il rispetto per la meravigliosa Sophia Loren, è stato un onore dare voce al tuo personaggio".

Посмотреть эту публикацию в Instagram

Публикация от Laura Pausini Official (@laurapausini)

L'annuncio è stato dato quest'oggi ai premi della Hollywood Foreign Press, dove è stato reso noto che La vita davanti a sé di Edoardo Ponti, entrato nelle prime cinque posizioni per il premio di migolior film straniero del 2020, è stato battuto da Minari.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook