19:29 14 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 32
Seguici su

Un uomo di 50 anni è deceduto dopo aver subito l'attacco di uno squalo al largo dell'isola Maitre, Nuova Caledonia. Le autorità hanno bloccato l'accesso alla zona costiera nell'area dell'incidente fino a lunedì compreso, riporta il quotidiano locale Les Nouvelles calédoniennes.

L'episodio su una delle isole della Nuova Caledonia si è verificato domenica mattina (nella notte tra sabato e domenica, ore italiane). Secondo le ricostruzioni del giornale, lo squalo, presumibilmente, ha strappato una gamba all'uomo e l'ha morso a una spalla.

Les Nouvelles calédoniennes fa notare che la vittima dell'aggressione è deceduta per arresto cardiaco.

Il municipio di Numea, la capitale della Nuova Caledonia, è intervenuto dopo l'accaduto rendendo off-limits la spiaggia e il tratto di mare limitrofo.

Le autorità hanno emesso un decreto che "vieta il nuoto e gli sport acquatici nella zona costiera fino a 300 metri intorno all'isola fino a lunedì compreso".
This photo dated Monday, May 9, 2018 shows a general view of the bay of Noumea, the capital of New Caledonia, a French territory in the South Pacific, with the yachting port in the background
© AP Photo / Theo Rouby
Nuova Caledonia

Lo squalo attacca l'uomo

Stando ad una ricerca dell'Università di Florida nel 2020 sono avvenuti 57 attacchi di squali ai danni dell'uomo. La maggior parte di essi si sono verificati negli Stati Uniti (33) e nell'Australia (18) mentre la Nuova Caledonia è tra i paesi con un tale caso registrato nell'anno scorso.

A gennaio una ragazza è morta in mare nella Nuova Zelanda. Secondo la polizia, a provocare il decesso è stato l'attacco di uno squalo.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook