10:45 14 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 14
Seguici su

Il Ministero della Difesa russo ha smentito le notizie diffuse dall'agenzia di stampa siriana SANA in merito al presunto decesso di uno dei piloti del velivolo.

Un elicottero delle forze armate russe modello Mi-35 ha effettuato un atterraggio di emergenza in Siria. Lo riferisce il Ministero della Difesa russo.

"Il 28 febbraio 2021 durante un volo programmato di pattuglia sul territorio della provincia di al-Hasakah (Repubblica Araba Siriana) un elicottero Mi-35 ha effettuato un atterraggio di emergenza per motivazioni di  carattere tecnico", si legge nella nota.

Il dicastero ha escluso che la procedura di emergenza sia stata attivata in seguito allo scoppio di un incendio a bordo del velivolo.

In precedenza l'agenzia di stato siriana SANA aveva pubblicato la notizia dell'incidente aereo, facendo riferimento alla morte di uno dei piloti e al ferimento di un altro membro dell'equipaggio.

Tali informazioni non sono state confermate da fonti ufficiali legate alle forze armate di Mosca.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook