16:54 10 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 40
Seguici su

Nella giornata di oggi l'Agenzia per i medicinali e i dispositivi medici della Moldavia ha autorizzato l'uso di tre vaccini anti-COVID: Pfizer, AstraZeneca e Sputnik V, ha riferito l'ente statale.

In precedenza l'ex presidente della Moldavia Igor Dodon aveva affermato che nel Paese è stato registrato il vaccino russo contro il coronavirus Sputnik V. Il politico ha aggiunto che prossimamente inizieranno le consegne del farmaco russo alla Moldavia.

"Il 26 febbraio si è tenuta una riunione della Commissione Medicinali dell'Agenzia per i medicinali e i dispositivi medici della Moldavia, dove è stata presa la decisione di registrare vaccini contro il coronavirus. Sono stati registrati vaccini Pfizer/BioNTech e AstraZeneca, nonché il vaccino Sputnik V", afferma una nota del regolatore.

L'Agenzia ha fatto notare che l'autorizzazione dell'uso di vaccini permetterà di avviare il processo di immunizzazione dei cittadini.

L'arrivo dei vaccini

Dal 28 febbraio al 3 marzo la Moldavia otterrà il primo lotto di vaccini AstraZeneca da 14.000 dosi, e nei prossimi giorni la Romania destinerà alla Moldavia 20.000 dosi di vaccino dello stesso produttore. Inoltre, il Paese auspica di ricevere vaccini gratuitamente dalla Lettonia.

La diffusione COVID-19 nel Paese

Secondo gli ultimi dati del ministero della Salute, Lavoro e Protezione Sociale moldavo, il numero totale di contagi dal coronavirus nel Paese dall'inizio della pandemia è di 183.338, con 3.899 decessi. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.452 nuovi casi di contagio, 28 pazienti sono deceduti.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook