11:06 14 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
5502
Seguici su

Il capo della diplomazia russa ha manifestato la volontà di Mosca di avere un confronto diretto con Washington su questa delicata questione.

Secondo alcuni rapporti, gli Stati Uniti non lasceranno mai la Siria e Mosca ha intenzione di chiarire tale questione con Washington.

Ad affermarlo è stato il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in una conferenza stampa tenuta in occasione dei colloqui a Mosca con il suo omologo afghano Mohammad Hanif Atmar.:

"Abbiamo recentemente appreso diverse informazioni da svariate fonti, fino a quando non possiamo confermarlo, vogliamo chiedere direttamente agli americani se stanno prendendo una decisione di non lasciare mai la Siria, anche fino al punto di arrivare a distruggere questo Paese. Abbiamo canali di comunicazione con gli americani, attraverso la linea per il deconflicting", sono state le parole di Lavrov.

© Sputnik . Press service of the Ministry of Foreign affairs of the Russian Federation
Il capo della diplomazia di Mosca ha quindi sottolineato che "sul fronte politico e diplomatico è molto importante per noi riprendere i contatti" e si è augurato "che la nuova amministrazione crei presto i propri gruppi di lavoro per questo scopo".

La Russia stigmatizza gli attacchi americani in Siria

Nelle scorse ore la Russia ha condannato gli attacchi aerei di Washington sulla Siria orientale portato nelle scorse ore contro delle milizie ritenute vicine alla Repubblica Islamica iraniana.

Mosca, tramite una fonte del ministero degli Esteri, ha confermato a Sputnik di considerare tale atto come una violazione del diritto internazionale, 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook