00:57 17 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
160
Seguici su

I diplomatici russi hanno sfruttato un mezzo di trasporto non convenzionale per attraversare il confine dalla Corea del Nord dopo che il Paese comunista isolato dal mondo ha chiuso i confini per impedire al coronavirus di entrare.

Il ministero degli Esteri russo ha fatto sapere che otto membri del personale dell'Ambasciata hanno utilizzato un carretto su rotaia per trasportare i propri figli e bagagli attraverso il fiume Tumen al confine tra i due Paesi.

"Prima hanno viaggiato 32 ore in treno, poi due ore in autobus fino al confine dove è iniziato il tratto più duro... Hanno fatto un carretto in anticipo, l'hanno messo sul binario, caricato i bagagli, aiutato i bambini a salire a bordo e sono partiti".

Il ministero ha pubblicato le immagini sui social, che mostrano i viaggiatori allegri, tre dei quali bambini piccoli. Sono stati accolti nella stazione di confine russa di Khasan e portati in autobus all'aeroporto nella città dell'Estremo Oriente di Vladivostok.

Tags:
Coronavirus, Società, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook