06:27 14 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (271)
0 92
Seguici su

Le autorità di San Marino hanno l'obiettivo di riuscire a vaccinare 400 persone al giorno.

Una volta arrivati i vaccini russi anti-Covid Sputnik V San Marino non perde tempo ed avvia subito a partire da domani la campagna di vaccinazione contro il coronavirus.

"Dobbiamo essere veloci e massivi", ha dichiarato la direttrice generale dell'Iss, Alessandra Bruschi, durante una conferenza stampa.

L'obiettivo delle autorità del Monte Titano è riuscire a vaccinare 400 persone al giorno

Soddisfazione espressa da Agostino Ceccarini, responsabile della campagna vaccinale anti-Covid di San Marino: "finalmente ci siamo", ha commentato.

Il programma prevede inizialmente la vaccinazione del personale sanitario, seguito dagli over 75 e le persone con patologie croniche, dopodiché gli anziani tra i 60 e 74 anni, le forze di polizia e le persone impiegato nelle scuole; infine toccherà al resto della popolazione maggiorenne. 

"Dovremo essere rapidissimi. Dovremo vaccinare il maggior numero possibile di persone nel minore tempo possibile", ha dichiarato Ceccarini, rilevando come da parte del personale sanitario sia alta l'adesione per farsi vaccinare.

Infine Ceccarini ha elogiato il vaccino russo Sputnik V, ricordando i giudizi positivi dello Spallanzani di Roma sull'efficacia, nonostante non abbia ancora ottenuto l'approvazione dell'Ema (l'Agenzia europea per i medicinali).

"Siamo sicuri che la sua somministrazione porterà ad una flessione dei contagi e delle criticità che ne conseguono", ha affermato, aggiungendo come il vaccino russo non crei criticità nella logistica e nello stoccaggio, non richiedendo temperature estremamente basse.

A gennaio le autorità mediche di San Marino e il ministero della Salute italiano avevano raggiunto un accordo che, nell'ambito della cooperazione bilaterale, impegnava l'Italia a fornire dosi di vaccino alla popolazione di poco più di 33mila cittadini della piccola repubblica per l'immunizzazione di 25mila persone. Tuttavia finora non sono state effettuate le consegne promesse e la campagna di vaccinazione della popolazione contro il Covid-19 nella repubblica non è ancora iniziata.

Le autorità sammarinesi hanno più volte affermato di aspettarsi importanti spedizioni dei vaccini che utilizza dall'Italia.

Sputnik V è attualmente registrato in 36 Paesi: Russia, Bielorussia, Argentina, Bolivia, Serbia, Algeria, Palestina, Venezuela, Paraguay, Turkmenistan, Ungheria, Emirati Arabi, Iran, Repubblica di Guinea, Tunisia, Armenia, Messico, Nicaragua, Repubblica Serba della Bosnia ed Erzegovina, Libano, Myanmar, Pakistan, Mongolia, Bahrain, Montenegro, Saint Vincent e Grenadine, Kazakistan, Uzbekistan, Gabon, San Marino, Ghana, Siria, Kirghizistan, Guyana, Egitto e l'Honduras.

Tema:
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (271)
Tags:
Russia, Coronavirus, vaccino, San Marino
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook