03:44 14 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 71
Seguici su

Sedici tonnellate di cocaina sono state trovate nel porto tedesco di Amburgo dalle autorità doganali in tre container provenienti dal Paraguay.

La dichiarazione congiunta dell'ufficio del pubblico ministero e del dipartimento di indagine doganale di Amburgo rileva che il 12 febbraio le autorità doganali hanno contrassegnato cinque contenitori dal Paraguay come sospetti dopo che un'analisi approfondita del rischio è stata effettuata da diverse autorità doganali europee. Le violazioni sono state rilevate in tre dei cinque contenitori pieni di lattine.

Dietro le lattine di cibo, si è poi scoperto, si nascondeva un carico di altri tipi di sostanze. Dopo lo scarico, gli agenti doganali hanno sequestrato otto pacchetti di cocaina di peso superiore ai 9 chilogrammi, quindi sono state trovate più di 16 tonnellate di cocaina suddivise in oltre 1.700 panetti.

Questa viene considerata la più grande quantità di cocaina mai sequestrata in Europa e una delle più grandi spedizioni al mondo di stupefacenti.

Più di sette tonnellate di droga erano state precedentemente trovate nel porto di Anversa a seguito di un’altra inchiesta.

Secondo le dichiarazioni, un olandese di 28 anni è stato arrestato nei Paesi Bassi il 24 di febbraio. È accusato di essere responsabile dell'importazione delle oltre 23 tonnellate di cocaina.

L'ufficio del procuratore di Amburgo stima che la spedizione avrebbe potuto generare diversi miliardi di euro di ricavi se immesse sul mercato nero.

Tags:
Amburgo, Cocaina, operazione antidroga, Droga
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook