21:30 25 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 52
Seguici su

La situazione nel paese asiatico è tesa da inizio febbraio, quando i militari del Myanmar hanno preso il potere arrestando il governo e dichiarando lo stato di emergenza.

Il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas ha dichiarato lunedì che gli eventi in Myanmar sono preoccupanti, osservando che l'UE potrebbe utilizzare le sanzioni come ultima ratio.

"Non siamo disposti a stare a guardare", ha detto Maas prima di un incontro con i ministri degli esteri europei a Bruxelles. "Useremo tutti i canali diplomatici per spingere per una de-escalation in Myanmar ma allo stesso tempo, come ultima risorsa, prepareremo sanzioni contro il regime militare in Myanmar".

A police truck sprays water to a crowd of protesters in Naypyitaw, Myanmar on Monday, Feb. 8, 2021.
© AP Photo
Proteste in Myanamar, Feb. 8, 2021.

Anche il Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha attaccato le forze armate, esortando a fermare la violenza in Myanmar.

"Oggi chiedo ai militari del Myanmar di fermare immediatamente la repressione. Liberate i prigionieri. Porre fine alla violenza. Rispettare i diritti umani e la volontà del popolo espressa nelle recenti elezioni", Guterres lo ha detto al Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite in un video messaggio preregistrato.

Anche il capo della politica estera dell'UE Josep Borrell ha criticato la violenza, esortando i militari del Myanmar a fermare la repressione dei manifestanti.

Venditore di giornali in Myanmar
© AP Photo / Thein Zaw
Venditore di giornali in Myanmar

In precedenza, 8 generali del Myanmar e tre entità sono stati presi di mira dalle sanzioni degli Stati Uniti, come il presidente Joe Biden ha detto, sono responsabili del colpo di stato nel paese. Il Regno Unito e il Canada hanno seguito Washington imponendo sanzioni contro diversi alti funzionari del Myanmar.

La situazione in Myanmar

Il Myanmar è teatro di proteste di massa contro il colpo di stato militare dall'arresto del consigliere di Stato Aung San Suu Kyi, del presidente Win Myint e di altri alti funzionari avvenuti ad inizio di questo mese. Gli scontri tra polizia e manifestanti hanno già provocato almeno due morti e feriti, come la polizia ha riferito sparando sui manifestanti con colpi veri.

I militari hanno accusato il capo del governo deposto Aung San Suu Kyi e la sua Lega Nazionale per la Democrazia di frode elettorale e hanno promesso di tenere elezioni eque il prossimo anno.

Tags:
Myanmar
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook