06:44 18 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 71
Seguici su

Teheran continuerà ad attuare l'accordo di salvaguardia dell'AIEA in pieno dopo la decisione di limitare dal 23 febbraio le attività di ispezione dell'organizzazione. Lo hanno comunicato l'AIEA e l'Organizzazione per l'energia atomica dell'Iran in una nota congiunta.

"L'Iran continuerà ad attuare pienamente, senza alcuna limitazione, l'accordo di salvaguardia comprensivo con l'AIEA, come prima", si legge in una nota pubblicata sul sito web dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica dopo la visita del direttore generale Rafael Grossi in Iran.

La visita di Grossi in Iran si è svolta sabato e domenica. La necessità di una visita urgente è sorta dopo che Teheran ha notificato all'AIEA la sua intenzione di limitare le attività di ispezione dell'organizzazione a partire dal 23 febbraio, in conformità con una legge precedentemente adottata.

L'Iran ha spiegato che la misura è reversibile se le parti dell'accordo nucleare rispettano i requisiti dell'Iran e non implica il rifiuto della cooperazione con l'AIEA, nonché la cancellazione di tutte le ispezioni. I contatti si terranno sulla non proliferazione delle armi nucleari.

Nella giornata di oggi il ministro degli Esteri Mohammad Javad Zarif ha dichiarato alla tv nazionale che la decisione di vietare l'ispezione del 23 febbraio dell'Agenzia delle Nazioni Unite per l'energia atomica (AIEA) non indica la volontà dell'Iran di abbandonare il Piano d'azione globale congiunto (JCPOA), ma dipende da Washington e dalla revoca delle sanzioni imposte unilateralmente dagli Stati Uniti.

Accordo sul nucleare iraniano del 2015 (JCPOA)

Il JCPOA è stato firmato nel 2015 da Iran, Cina, Francia, Germania, Russia, Regno Unito, Stati Uniti, insieme all'Unione Europea.

L'Iran avrebbe dovuto ridimensionare il suo programma nucleare e ridurre drasticamente le proprie riserve di uranio in cambio dell’annullamento delle sanzioni.

Tuttavia, nel 2018 il presidente americano Donald Trump ha annunciato il ritiro unilaterale dall'accordo, avviando la strategia di nuove, rigide, sanzioni nei confronti dell’Iran.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook