06:40 17 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
430
Seguici su

Da giorni ormai lo stato nel Sud degli USA è attraversato da gravi perturbazioni, con le temperature che sono scese ben al di sotto dello zero. Oltre 7 milioni gli abitanti rimasti senza corrente o acqua.

Il Texas è stato investito da un'estrema ondata di freddo all'inizio di questa settimana, con circa sette milioni dei suoi 29 milioni di residenti soggetti a blackout elettrici e mancanza d'acqua.

Si ritiene che circa 50 persone siano morte a causa del gelo, mentre il presidente degli Stati Uniti Joe Biden dovrebbe firmare lo stato di calamità naturale per il Texas.

Numerosi texani hanno visto le loro case distrutte dal freddo, poiché le temperature hanno raggiunto il punto più basso degli ultimi 30 anni, precipitando fino a -18°.

Alcuni edifici sono stati devastati dalle tempeste di neve mentre le tubature di altri sono esplose a causa del freddo estremo, come è possibile vedere dalle immagini pubblicate sui social media.

"Stanno semplicemente lasciando bruciare le case. Non c'è acqua", si legge nel post pubblicato su Twitter da un'utente di Houston.

Al danno andrà poi ad aggiungersi la beffa, in quanto molte persone hanno ricevuto delle bollette mostruose, mentre in realtà erano rimaste senza corrente per giorni.

Lo stato di emergenza in Texas

Venerdì il governatore del Texas Greg Abbott ha proclamato lo stato di emergenza in 254 contee dello stato a causa delle condizioni meteorologiche avverse.

"Il Texas dovrebbe prestare attenzione alla guida dei loro leader locali e stare all'erta ai cambiamenti delle condizioni meteorologiche nella loro zona", ha detto Abbott, secondo quanto riportato dalla ABC.

Sono stati segnalate cadute di alberi anche nelle contee di Elliot e Hardin nel Kentucky, con il governatore dello stato Andy Beshear che giovedì ha annunciato lo stato di emergenza in risposta alla tempesta invernale.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook