19:36 07 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
327
Seguici su

Ciò avviene tre giorni dopo l'assoluzione di Trump nel processo per impeachment al Senato, accusato di aver incitato alla rivolta nel Campidoglio del 6 gennaio.

Il rappresentante democratico del Mississippi Bennie Thompson, presidente della Commissione per la sicurezza interna della Camera, ha intentato una causa contro l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, accusandolo di incitare la rivolta del Campidoglio e di "cospirare con il suo avvocato e gruppi estremisti" per impedire al Senato di certificare ufficialmente la vittoria presidenziale di Joe Biden.

Secondo i media, questa causa, volta a chiedere danni punitivi e compensativi non specificati, è ritenuta la prima di questo tipo intentata da un membro del Congresso.

Oltre a Trump, vengono chiamati in causa il ​​suo avvocato personale Rudy Giuliani e organizzazioni estremiste come Proud Boys e Oath Keepers; i membri di quest'ultima sono accusati di essere coinvolti nell'assedio del Campidoglio.

La scorsa settimana il Senato degli Stati Uniti ha assolto Trump al suo secondo processo di impeachment, voluto dai democratici per incitamento all'insurrezione del Campidoglio del 6 gennaio operata dai sostenitori dell'ex presidente.

Sette parlamentari repubblicani si sono uniti ai democratici nel votare contro Trump, dieci meno dei diciassette necessari per superare la soglia dei 67 voti.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook