21:04 25 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
141
Seguici su

Il presidente francese Emmanuel Macron ha insistito sul fatto che i vaccini russi e cinesi dovrebbero svolgere un ruolo maggiore in uno sforzo globale coordinato per battere la pandemia di coronavirus, che ha definito una "guerra mondiale".

"Dovremmo lavorare con i cinesi e i russi in modo che i vaccini... diventino parte di questo grande sforzo multilaterale", ha detto al settimanale Journal du Dimanche.

Macron ha paragonato l'emergere di ceppi mutati a una "pandemia nella pandemia". Ha avvertito che il mondo è in una corsa contro il tempo per contenere le varianti virali prima che "scappino".

"Dobbiamo ancora intensificare gli sforzi perché ogni settimana conta", ha detto il presidente francese.

Il vaccino russo Sputnik V è stato autorizzato per l'uso in più di 20 paesi in tutto il mondo. Il fondo sovrano russo RDIF stima che sia uno dei tre vaccini con il maggior numero di approvazioni governative.

© Sputnik . Evgeny Biyatov
Vaccino russo Sputnik V
Tags:
vaccino, Emmanuel Macron
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook