12:49 02 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
0 50
Seguici su

Una squadra mista di archeologi egiziani e americani ha scoperto quello che si ritiene essere il più antico birrificio del mondo nella provincia egiziana di Sohag, si legge in una nota del ministero delle Antichità e del Turismo dell'Egitto.

Il team di archeologi guidato dal dottor Matthew Adams dell'Università di New York e dalla dottoressa Deborah Vischak dell'Università Princeton hanno trovato un birrificio a nord dell'antica città di Abydos, si legge nel comunicato del dicastero pubblicato su Facebook.

Secondo il segretario generale del Consiglio supremo per i monumenti antichi d'Egitto Mostafa Waziri, il birrificio ritrovato risale probabilmente all'era del faraone Narmer, che governò circa 5mila anni fa.

Ha sottolineato che il birrificio era costituito da otto grandi sezioni, lunghe 20 metri e larghe 2,5 metri, ciascuna contenente circa 40 vasi di terracotta che venivano utilizzati per riscaldare l'acqua e il grano.

Secondo Adams, la bottega avrebbe potuto produrre circa 22,4 litri di birra alla volta. E' convinto che sia stata costruita in questo luogo per garantire lo svolgimento dei rituali che avvenivano all'interno dei locali di sepoltura dei primi sovrani dell'Antico Egitto.

Tags:
Archeologia, birra, Egitto
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook