02:06 05 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
0 20
Seguici su

Le misure introdotte dal governo della Corea del Sud per far fronte alla diffusione del coronavirus, tra cui anche quella che prevede il limite di 4 persone per incontri privati, hanno cambiato l'atmosfera delle celebrazioni del capodanno lunare, periodo in cui i coreani si riuniscono con i loro famigliari.

Per molti non è solo la più importante festa nazionale, ma anche un'obbligo nei confronti dei parenti, perciò le persone sono costrette a mantenere l'equilibrio tra il rispetto delle misure e dell'importante cerimonia.

"Mi sono riservato due giorni per festeggiare Seollal, ma a causa delle raccomandazioni antiepidemiologiche del governo non so nemmeno che progetti fare per questo periodo", ha affermato un alto funzionario di una delle agenzie del governo centrale in un'intervista a Sputnik alla vigilia della festa.

Un altro alto funzionario, i cui genitori sono scomparsi, ha detto che intende onorare la memoria dei suoi cari visitando la loro tomba situata vicino alla capitale. "Ma con i fratelli abbiamo deciso di non incontrarci", ha sottolineato.

Un altro funzionario del governo di Pusan, la cui famiglia vive nella stessa città e i genitori di sua moglie a Seul, hanno detto che hanno in mente di andare ad effettuare l'inchino di Capodanno dai genitori di entrambi i consorti, ma il funzionario sarà solo insieme a sua moglie e non si soffermeranno per cena nelle case.

"Per Seollal la nostra famiglia di quattro persone ha intenzione di andare dai nostri genitori e poi, davanti casa loro, dividersi in gruppi di due, che entreranno uno dopo l'altro per fare l'inchino di Capodanno ai genitori. Con la famiglia del nostro fratello maggiore abbiamo anche deciso di suddividerci il tempo per visitare i genitori: a colazione, pranzo e cena", ha raccontato a Sputnik un impiegato di 50 anni di Seul, il più giovane di tre fratelli nella sua famiglia.

"Se il domicilio è lo stesso, non siete soggetti al divieto di riunioni, ma se siete una famiglia e i vostri indirizzi sono differenti, cinque persone e oltre già non possono stare insieme. Se vieni sorpreso a una riunione di cinque o più persone, ciascuno rischia una multa di 100.000 won (75 euro), e ho sentito parlare di molti casi in cui le violazioni vengono segnalate alla polizia", si lamenta il gestore di un locale di ristorazione pubblica nella capitale.

"Nell'ultimo anno praticamente non ci sono stati giorni in cui il commercio andasse bene, ho già accumulato un debito da decine di milioni di won. Di conseguenza, anche se non fosse per il divieto di riunioni di più di cinque persone, quest'anno le mie tasche sono talmente vuote che non potrei permettermi di andare a guardare i miei genitori negli occhi", ha aggiunto l'uomo.

COVID-19 nella Repubblica

Ad oggi la Corea del Sud ha conclamato 82.837 casi di contagio da coronavirus, una delle cifre più basse a livello mondiale. Dall'inizio della pandemia 72.936 persone sono guarite dopo aver contratto il virus e 1.507 decedute.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook