03:12 28 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

In precedenza Il ministro giapponese per Olimpiadi, Seiko Hashimoto, aveva confermato che il presidente delle Olimpiadi di Tokyo, Yoshiro Mori intendeva lasciare l'incarico.

Il capo del Comitato olimpico giapponese Yoshiro Mori ha ufficialmente annunciato venerdì le proprie dimissioni.

"Chiedo scusa per gli eventuali disagi causati", ha detto Mori, le sue parole sono state trasmesse dall'emittente NHK. Ha anche sottolineando che "il successo nell'organizzazione delle Olimpiadi è la massima priorità".

Il ministro giapponese per Olimpiadi, Seiko Hashimoto, aveva confermato in precedenza che il presidente delle Olimpiadi di Tokyo, Yoshiro Mori, aveva intenzione di lasciare il suo incarico a seguito del contraccolpo ricevuto dai sui commenti percepiti come apertamente sessisti.

"Il Comitato Organizzatore chiamerà il Consiglio di Amministrazione e il Comitato Esecutivo: si ascolteranno pareri multipli e le procedure ufficiali saranno rispettate ... L'intero governo si adopererà per ripristinare la fiducia", ha detto Hashimoto, citato da Kyodo.

Yoshiro Mori insieme alla nazionale olimpica giapponese a Rio de Janeiro
© AFP 2021 / Mark Ralston
Yoshiro Mori insieme alla nazionale olimpica giapponese a Rio de Janeiro

Mori, 83 anni, ex primo ministro, aveva sollevato polemiche all'inizio di questo mese dopo aver osservato che la partecipazione delle donne aveva causato il prolungamento delle riunioni perché le donne "parlano troppo".

Dopo la protesta pubblica, il funzionario si era scusato per le sue osservazioni ritenute sessiste ma l’ondata di polemiche, aveva suggerito all’agenzia di stampa agenzia Kyodo giovedì, che Mori si sarebbe presto dimesso.

Il rinvio delle Olimpiadi Tokyo 2020

A marzo 2020 l'ex primo ministro giapponese Shinzo Abe, con il sostegno del governo e del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), ha deciso di rimandare le Olimpiadi di Tokyo, previste per l'estate 2020 a causa della pandemia di Covid-19. Le uniche altre opzioni erano l'annullamento totale delle Olimpiadi o il rinvio di quattro anni. 

E' stata la prima volta nella storia delle Olimpiadi moderne. I Giochi olimpici non sono mai stati rinviati prima, ma furono annullati nel 1916, 1940 e 1944 durante le due guerre mondiali.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook