15:25 05 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
0 13
Seguici su

L'antica città di Aleppo è rimasta pesantemente danneggiata dopo lunghi anni di combattimenti tra le forze governative siriane ed i gruppi ribelli islamisti; l'operazione di liberazione della città del 2016 è stata persino paragonata con la liberazione di Stalingrado nella Seconda Guerra Mondiale.

Il corrispondente dell'agenzia di stampa siriana Sana ha segnalato esplosioni nelle vicinanze della città di Aleppo, vicino all'autostrada Hamdaniya.

Filmati e foto amatoriali non verificati presumibilmente ripresi dal luogo degli eventi mostrano palle di fuoco nel cielo sopra la città.

​L'agenzia Sana in seguito ha indicato che le esplosioni sono state provocate dagli artificieri dell'esercito che avevano fatto brillare bombe abbandonate dai jihadisti, pertanto non sono il risultato di operazioni di sabotaggio o aggressioni terroristiche.

Altri filmati e immagini, che si dice siano stati filmati o scattati ad Al-Bab, un centro situato circa 40 chilometri a nord-est della città di Aleppo, mostrano roghi, probabilmente a seguito di attacchi su un deposito di carburante da parte di missili o droni non identificati. Al-Bab è sotto il controllo delle forze di opposizione sostenute dalla Turchia che si definiscono "governo provvisorio siriano".

​Non è chiaro se gli episodi siano correlati.

Tags:
Esplosione, Siria, crisi in Siria, Aleppo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook