01:54 05 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
1131
Seguici su

La fortuna è approdata sulle spiagge della Thailandia ed ha baciato un pescatore povero e la sua famiglia donandogli una perla rara di colore arancione.

Hatchai Niyomdecha, di 37 anni, una cosa del genere in tanti anni di pesca in Thailandia non l’aveva mai vista. Mentre pescava con il fratello di 35, Worachat, ha rinvenuto una perla di colore arancione stimata valere 285 mila euro (250 mila sterline inglesi).

Hatchai ha fatto la scoperta lo scorso mercoledì 27 gennaio nei mari della città di Nakhon Si Thammarat, che affaccia sul Golfo del Siam.

​La fortuna giunta dal mare per questi pescatori poveri e ancor più impoveriti dalla pandemia che ha fermato ristoranti, turisti e altre attività a cui vendevano il loro pescato, la fortuna dicevamo, ha voluto proprio baciarli per bene.

Hatchai ha trovato una boa abbandonata a riva su cui vi erano bene avvinghiati numerosi molluschi. Lui e il fratello hanno così pensato di portare il bottino a casa, perché in determinate circostanze tutto serve anche gli scarti.

Il DailyMail racconta che stava per dare i gusci di lumaca e degli altri molluschi al padre di 60 anni, Bangmad Niyomdecha, quando ha fatto la scoperta eccezionale della perla grande quanto una moneta da 10 pence inglesi.

Queste curiose e preziose perle sono formate dalle lumache marine Melo Melo. Le perle si trovano all’interno dei loro gusci.

La gemma preziosa pesa 7,68 grammi e dopo averla mostrata anche alla moglie e ai loro due figli, ha deciso di farla valutare.

E così ha scoperto l’enorme valore della perla che ha deciso ovviamente di vendere perché cambierà il suo destino personale e dell’intera sua famiglia.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook