23:27 25 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
140
Seguici su

Secondo il presidente del comitato olimpico giapponese troppe donne fanno perdere troppo tempo. La sua dichiarazione ha creato imbarazzo all'interno dello Joc.

Il ministero dell'Istruzione del Giappone ha lanciato la proposta di ampliare la presenza delle donne all'interno del Consiglio dei Giochi, ma ha trovato l'opposizione del presidente del Comitato Olimpico Giapponese (Joc), Yoshiro Mori.

"Le riunioni a cui partecipano troppe donne in genere vanno avanti più del necessario", ha dichiarato l'83enne presidente, durante una riunione del Comitato tenuta on line. 

Così ha risposto ad una domanda sulla possibilità di aumentare del 40% la presenza delle donne nel Consiglio, secondo quanto riferisce il New York Times menzionando l'Asahi Shimbun, uno dei più grandi quotidiani giapponesi. Con alcune riflessioni che hanno suscitato imbarazzo e disappunto sui social, Mori ha argomentato la sua affermazione menzionando la rivalità femminile. 

Yoshiro Mori insieme alla nazionale olimpica giapponese a Rio de Janeiro
© AFP 2021 / Mark Ralston
Yoshiro Mori insieme alla nazionale olimpica giapponese a Rio de Janeiro
“Le donne hanno un forte senso della concorrenza. Se una persona alza la mano, le altre si sentono obbligate a intervenire. E alla fine devono parlare tutte", ha osservato. "Si è costretti a contenere la durata degli interventi, sennò non la smettono mai di parlare e la cosa si fa problematica", ha aggiunto rincarando la dose.

Le dichiarazioni di Mori sono giunte mentre gli organizzatori olimpici rilasciavano le linee guida per rassicurare cittadini e visitatori sulla la sicurezza degli atleti e dei presenti durante i Giochi Tokio 2020, sospesi l'estate scorsa per l'epidemia di Covid-19 e riprogrammati di questa estate "indipendentemente dalla situazione sanitaria". 

"La parità di genere e un maggior rispetto per le persone con disabilità sono valori fondamentali per gli organizzatori dei Giochi a Tokyo. E' deplorevole che il presidente del comitato organizzatore faccia questi commenti", ha replicato la direttrice del Joc, Kaori Yamaguchi.

Il vespaio sollevato, con numerose richieste di dimissioni dal suo ruolo di presidente, ha portato Mori a scusarsi per le affermazioni proferite.

Olimpiadi Tokyo 2020
© AP Photo / Shizuo Kambayashi
Olimpiadi Tokyo 2020

"Riconosco che l'osservazione era contro lo spirito delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi", ha detto durante una conferenza stampa questo giovedì. 

"Mi dispiace profondamente per quello che ho detto". Il presidente ha detto di voler ritrattare le sue osservazioni e si è scusato "con coloro che si sentivano a disagio".

Lo stesso Mori, all'inizio di febbraio, ha dichiarato che i giochi Tokio 2020 si terranno improrogabilmente nell'estate del 2021 "indipendentemente dal coronavirus".  I giochi olimpici del 2020 si sarebbero dovuti tenere in Giappone, ma sono stati rinviati a causa dell'esplosione della pandemia.

Il rinvio delle Olimpiadi Tokyo 2020

A marzo l'ex primo ministro giapponese Shinzo Abe, con il sostegno del governo e del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), ha deciso di rimandare le Olimpiadi di Tokyo, previste per l'estate 2020 a causa della pandemia. Le uniche altre opzioni erano l'annullamento totale delle Olimpiadi o il rinvio di quattro anni. 

E' stata la prima volta nella storia delle Olimpiadi moderne. I Giochi olimpici non sono mai stati rinviati prima, ma furono annullati nel 1916, 1940 e 1944 durante le due guerre mondiali.

Tags:
Olimpiadi 2020, olimpiadi, Giappone
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook