09:46 07 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
82321
Seguici su

Venerdì i media hanno riferito che un legislatore norvegese ha nominato il movimento anti-razzismo Black Lives Matter per il premio Nobel per la pace di quest'anno.

Petter Eide, membro del Partito Socialista, ha elogiato il BLM per aumentare la consapevolezza globale sul razzismo tra le persone di tutti i colori, un risultato che lo distingue dai suoi predecessori. Lo riporta citando una sua nota il 'Guardian'.

"Assegnare il premio per la pace a Black Lives Matter come la più forte forza globale contro l'ingiustizia razziale invierà un messaggio potente: la pace è fondata sull'uguaglianza, la solidarietà e i diritti umani e tutti i Paesi devono rispettare questi principi fondamentali", ha scritto.

Chiunque soddisfi i criteri del Comitato norvegese per il Nobel può proporre una candidatura entro il 1 febbraio. Il comitato con sede a Oslo a ottobre sceglierà i vincitori del premio per la pace attraverso un voto di maggioranza. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 10 dicembre nella capitale norvegese.

Il movimento BLM è stato fondato nel 2013 dopo l'assoluzione di un tribunale degli Stati Uniti di un uomo bianco armato che ha ucciso un adolescente nero disarmato, Trayvon Martin. Membri e sostenitori a livello nazionale hanno preso parte a molte proteste contro la brutalità della polizia, le ultime delle quali dopo l'omicidio di George Floyd.

Recenti azioni di sensibilizzazione del BLM sul razzismo e sulla brutalità della polizia negli Stati Uniti hanno trasformato il movimento in un fenomeno globale.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook