07:39 16 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
4145
Seguici su

Il tribunale della regione di Mosca ha stabilito che è legale l'arresto di 30 giorni inflitto al blogger d'opposizione Alexey Navalny, fermato il 17 gennaio in aeroporto appena ritornato dalla Germania, ha segnalato il corrispondente di Sputnik dal palazzo di giustizia.

"La sentenza del tribunale della città di Khimki della regione di Mosca deve essere lasciata immutata, gli appelli sono respinti", ha sentenziato il giudice Musa Musayev.

La difesa di Navalny impugnerà la sentenza.

Navalny è stato arrestato il 17 gennaio in uno degli aeroporti di Mosca dopo essere appena tornato dalla Germania, dove ha passato la convalescenza dopo il presunto avvelenamento.

Dopo l'arresto i suoi sostenitori hanno organizzato manifestazioni a livello nazionale che si sono svolte sabato scorso.

Le autorità giudiziarie russe affermano che l'oppositore è stato arrestato per aver violato i termini della libertà vigilata per una precedente condanna per appropriazione indebita ed hanno osservato che le manifestazioni di sabato non erano autorizzate.

Tags:
Russia, Giustizia, Alexey Navalny
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook