01:41 05 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
0 54
Seguici su

Senza mascherina? Scatta la multa. In Svizzera a partire dal 1° febbraio le violazioni dei provvedimenti per combattere l’epidemia saranno esplicitamente considerate come infrazioni e in alcuni casi potranno essere sanzionate con multe disciplinari.

Il Consiglio federale elvetico ha rilasciato una spiegazione riguardo alle norme per contenere l'epidemia. In una nota sulle ultime disposizioni sulle misure legate al COVID-19 il governo ha approfondito il tema delle infrazioni delle regole volte a contenere il virus e delle sanzioni che spettano ai trasgressori.

Dal primo febbraio nel Paese le violazioni dei provvedimenti per contrastare la diffusione di COVID-19 saranno considerate come infrazioni, in alcuni casi punibili con una multa.

"L'importo della multa sarà compreso tra 50 e 200 franchi, a seconda della gravità dell'infrazione. Può per esempio essere multato chi non porta una mascherina sui mezzi pubblici e alle fermate, nelle stazioni oppure all'interno o nelle aree esterne di strutture accessibili al pubblico", riferisce la nota del governo.

Le multe disciplinari sono previste anche per chi partecipa o svolge manifestazioni private vietate.

"Lo scopo della punizione immediata e rapida mediante multa è di promuovere il rispetto dei provvedimenti nella società e di sgravare le autorità di perseguimento penale", dichiara il governo della Confederazione.

Stando agli ultimi dati dell'Ufficio federale della Sanità Pubblica svizzera, dall'inizio della pandemia COVID-19 nel Paese sono stati confermati 517.705 casi di contagio, con 8.545 decessi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook