14:53 05 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (329)
32316
Seguici su

In Germania diversi operatori sanitari sono stati licenziati per aver rifiutato la vaccinazione contro il coronavirus, scrive il quotidiano Bild.

Il direttore del centro infermieristico Rene Willmer e sua moglie sono stati vaccinati contro il coronavirus ed hanno esortato lo staff a seguirne l'esempio.

Tre di loro hanno rifiutato di farsi vaccinare e quattro non avevano ancora deciso. Willmer ha parlato con loro ed ha distribuito opuscoli informativi sulla vaccinazione. Dopodiché ha fissato una scadenza di due giorni per la scelta definitiva. Dopo la scadenza del termine, le dipendenti contrarie al vaccino sono state licenziate.

Willmer ha spiegato che le collaboratrici non hanno mostrato rispetto, non l'hanno ascoltato ed alcune si sono addirittura rifiutate di somministrare il vaccino. Tuttavia un'ex dipendente ha spiegato che il direttore ha ignorato le loro preoccupazioni ed ha paventato la minaccia del licenziamento a chi non si fosse vaccinato.

"Non sono contro la vaccinazione. Volevo solo qualche giorno in più per pensare. È un peccato se qualcuno mi fissa una scadenza per una questione così personale", ha detto.

Il tabloid ha anche spiegato che la donna licenziata intende fare causa al suo ex capo. Allo stesso tempo la maggior parte delle sette dipendenti licenziate ha già un nuovo lavoro.

Willmer ora sta cercando nuove infermiere e vuole che il suo staff venga vaccinato contro il coronavirus. Ha spiegato la sua posizione con il fatto che sta facendo di tutto per proteggere i pazienti.

La Bild ha anche notato che l'uomo riceve minacce, anche di morte, dai no-vax.

In Germania sono stati rilevati più di due milioni di casi di coronavirus, oltre 47mila persone sono morte. La vaccinazione contro il Covid-19 è iniziata il 27 dicembre. Più di 1,2 milioni di tedeschi sono stati vaccinati e 25mila hanno già ricevuto una seconda dose. Le vaccinazioni sono attualmente in corso in Germania con i preparati Pfizer/BionTech e Moderna.

La priorità è data alle persone con più di 80 anni, ospiti e dipendenti di case di cura ed operatori sanitari.

Tema:
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (329)
Tags:
Germania, vaccino, Coronavirus, Bild
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook