21:40 25 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

In Nuova Zelanda è stato rivelato il primo caso del mese di Coronavirus su una donna di mezza età rientrata dall'Europa. Stupisce che aveva anche osservato i 14 giorni di quarantena.

In Nuova Zelanda hanno appena registrato il primo ed unico caso di Coronavirus, è una donna di 56 anni che di recente e tornata dall’Europa.

La donna è stata testata positiva ben 10 giorni dopo aver completato la quarantena obbligatoria di 14 giorni osservata al rientro nel suo Paese.

Il monitoraggio dei contatti è in fase di realizzazione per scongiurare l’esplosione di un focolaio in un Paese che fino a ora ha contato pochissimi casi: 2.283 con soli due decessi.

Il ministro della Salute della Nuova Zelanda ha detto che la donna era risultata due volte negativa ai test prima di lasciare l’isolamento in un centro di isolamento a Auckland lo scorso 13 gennaio.

I sintomi sono comparsi due giorni dopo e sono quindi aumentati progressivamente. Sabato è stata sottoposta a nuovo tampone ed è risultata positiva.

Nella conferenza stampa del ministro della Salute neozelandese, questi ha affermato che è troppo presto per capire come e da dove abbia avuto origine la strana infezione, dal momento che la donna aveva osservato il periodo di quarantena obbligatoria rientrata dall’Europa.

Il ministero lavora però sull’assunto che “ogni caso potrebbe essere una variante più trasmissibile e si stanno prendendo le precauzioni appropriate”, riporta la BBC.

 

Tags:
Nuova Zelanda, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook