23:57 25 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 81
Seguici su

Arrestato ad Amsterdam il signore della droga dell'Asia nato in Canada. La sua The Company vale 70 miliardi di dollari. La polizia australiana lo cercava da 10 anni.

Arrestato nei Paesi Bassi Tse Chi Lop, considerato El Chapo dell’Asia, era lui il capo della più imponente cupola del traffico di droga al mondo e con radici in Asia.

Lui è originario del Canada, ma con evidenti radici cinesi. A ricercarlo la polizia dell’Australia che lo ritiene a capo di ‘The Company’, un gruppo criminale che ha il dominio incontrastato della droga illegale in tutto il continente asiatico e oltre.

Secondo gli investigatori australiani la sua The Company vale 70 miliardi di dollari USA.

I poliziotti olandesi lo hanno intercettato all’aeroporto Schiphol di Amsterdam, ora l’Australia ne chiederà sicuramente l’estradizione per poterlo processare.

In Australia Sam Gor Syndicate, altro nome di The Company, sarebbe responsabile del 70% del traffico di droga.

Tse Chi Lop, 56 anni, è stato paragonato al signore della droga messicano Joaquin ‘El Chapo’ Guzman, per le dimensioni della sua attività illegale nel settore della droga. Anche se per ora nessuno ha dedicato una serie televisiva al signore della droga sino-canadese.

10 anni di inseguimenti

Sono 10 anni che la polizia australiana gli dava la caccia e finalmente venerdì scorso Tse è stato rintracciato prima che riuscisse a imbarcarsi su un volo da Amsterdam, diretto in Canada la sua patria.

Tags:
Droga
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook