00:58 08 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
204
Seguici su

Il capo di Stato Maggiore spagnolo, il generale Miguel Ángel Villarroya, ha rassegnato le sue dimissioni alla ministra della Difesa Margarita Robles. Questa decisione arriva dopo che si è venuti a conoscenza della sua controversa vaccinazione contro il Covid, avvenuta bypassando i protocolli stabiliti dal ministero della Salute.

La Difesa ha accettato le dimissioni di Villarroya, secondo fonti del ministero. Nella sua lettera al ministro, il generale considera "corrette" le decisioni prese di recente, assicurando che "non hanno mai tentato di avvalersi di privilegi ingiustificabili".

Allo stesso tempo, il generale ha ammesso che queste decisioni stanno "deteriorando l'immagine pubblica" delle forze armate e mettendo in dubbio la loro "onestà".

Secondo Villarroya, la sua vaccinazione è stata effettuata "nel rispetto dei suoi obblighi, secondo protocolli stabiliti e con l'unico scopo di preservare l'integrità, la continuità e l'efficacia della catena operativa delle forze armate".

In precedenza, il governo spagnolo aveva chiesto spiegazioni a Villarroya, dopo aver appreso che si era vaccinato contro il Covid insieme ad altri alti funzionari militari.

La notizia della vaccinazione di alti ufficiali militari è arrivata dopo diversi giorni di aspre polemiche in Spagna sulla proliferazione di casi in cui diversi funzionari pubblici, soprattutto politici, hanno saltato la fila per farsi vaccinare prima di chi ne aveva il diritto.

La Spagna è ancora nella prima fase del suo piano di vaccinazione.

Correlati:

Spagna, infermiera positiva al Covid 24 ore dopo aver vaccinato pazienti
Vaccino Covid-19, Spagna istituirà registro con nomi di chi rifiuterà il vaccino
Vaccino covid in Europa, la Spagna invita a iniziare la campagna in contemporanea in tutti i paesi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook