16:18 07 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
0 22
Seguici su

L'Iran potrebbe cooperare con gli Stati Uniti per garantire la sicurezza nella regione del Golfo Persico, ha detto il Ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif.

"A mio parere (che non è il punto di vista dello Stato), dobbiamo definire le nostre relazioni con gli Stati Uniti. [Dobbiamo] dirgli che non coopereremo su Israele [...] tuttavia, non ci sono problemi nel collaborare sul petrolio, non ci sono problemi nel garantire la sicurezza nel Golfo Persico", ha detto il ministro degli esteri Mohammad Javad Zarif al quotidiano Etemad.

Allo stesso tempo, Zarif ha sottolineato che la presenza straniera nel Golfo Persico mina la sicurezza della regione, quindi gli Stati Uniti non hanno posto lì.

Le tensioni tra gli Stati Uniti e l'Iran sono aumentate dal 2018, quando l'allora Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha abbandonato l'accordo nucleare del 2015 e ha ripristinato dure sanzioni per fare pressione sul paese persiano per negoziare restrizioni più severe sul suo programma nucleare.

Negli ultimi anni ci sono stati scontri periodici tra l'esercito iraniano e le forze statunitensi nel Golfo, dove Teheran conduce esercitazioni annuali per mostrare la potenza militare della Repubblica Islamica. Nel giorno dell'inaugurazione di Joe Biden come 46esimo Presidente degli Usa, il capo di stato iraniano Hassan Rouhani ha auspicato che con l'arrivo alla Casa Bianca del democratico possa avvenire un ritorno all'accordo sul nucleare del 2015.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook