23:52 25 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
770
Seguici su

Milioni di persone sono accorse su Telegram ultimamente, social che ora ha oltre 500 milioni di utenti attivi. Il picco è stato causato, tra le altre cose, dall'implementazione di politiche sui contenuti e sulla privacy su grandi piattaforme di social media.

Donald Trump Jr. ha annunciato sabato che sta creando il suo canale ufficiale su Telegram messenger, esprimendo la sua preoccupazione per l'"algoritmo" dei social media che è prevenuto contro gli utenti che esprimono opinioni repubblicane.

"Dobbiamo allontanarci dalle grandi tre - Twitter, Instagram, Facebook. Le continuerò ad usare ma per quanto mi riguarda domani me ne andrò, me ne andrò completamente da quelle piattaforme", ha affermato Trump Junior nel suo annuncio video su Telegram.

Ha aggiunto che ha scelto di unirsi a Telegram perché vuole avere un terreno spianato per le opinioni concorrenti.

"Quello che ho visto qui, su Telegram, non è così – i miei post non passano attraverso un algoritmo”, ha detto.

In seguito agli eventi del 6 gennaio nella capitale degli Stati Uniti le principali società di social media statunitensi Facebook, Instagram, YouTube e Twitter hanno sospeso gli account del Presidente americano uscente Donald Trump su quasi tutte le piattaforme, in particolare Facebook, Instagram, YouTube e Twitter per quella che dicono essere una "violazione" delle regole della piattaforma o "incitamento alla violenza".

Prima di essere inserito nella lista nera, Donald Trump era stato un utente attivo dei social media, dove sosteneva che le elezioni statunitensi erano fraudolente e sbattevano i suoi avversari politici.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook