16:02 17 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Morto Gernot Lange-Swaroski, il pronipote di Daniel Swarovski, che aveva dato una svolta espansiva alla società portandola al successo mondiale di oggi.

Pronipote ed erede del fondatore Daniel Swarovski, il “re dei cristalli” Gernot Lange-Swaroski si è spento all’età di 78 anni dopo una grave malattia.

Nato nel 1943, per 35 anni aveva guidato l’azienda di famiglia portandola all’attuale successo ed espansione a livello mondiale.

Gernot era nato a Wattens, nel Tirolo, e all’età di soli 24 anni faceva già parte del consiglio di amministrazione dell’impero dei cristalli.

Negli anni ‘80 è avvenuta la svolta di Gernot Langes-Swarovski alla guida dell’impresa con l’apertura del primo punto vendita a New York e poi il museo di André Heller a Wattens.

L’imprenditore nel corso degli anni ha diversificato il suo capitale diventando presidente della squadra di calcio che portava il nome della sua famiglia, FC Swarovski Tirol, ed è stato il fondatore della compagnia aerea Tyrolean Airways.

Il suo successo nel campo dei cristalli non è stato ripetuto dalle avventure negli altri campi, però. La squadra di calcio è fallita nel giro di quattro anni (1986 – 1992), mentre la compagnia aerea fondata nel 1978 dapprima è servita per salvare la compagnia di bandiera austriaca e poi nel 2015 è stata da questa inglobata cessando l’attività.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook