00:46 06 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (329)
121
Seguici su

Il mercato unico dell'UE è stato sotto pressione per le norme anti-contagio sulla circolazione transfrontaliera da parte di molti Paesi, peggiorando così la situazione economica di ciascun membro e dell'intera Unione Europea.

Alla luce della pandemia di coronavirus, l'UE deve mantenere i suoi confini interni aperti per preservare il funzionamento del mercato unico, ha dichiarato il capo del Consiglio europeo Charles Michel dopo il vertice dei leader dell'UE.

"Siamo convinti che dobbiamo mantenere le frontiere aperte per far funzionare il mercato interno", ha affermato.
Giovedì la Commissione Europea ha introdotto il concetto di zone "rosso scuro" della pandemia in Europa, riferendosi alle aree con la più alta diffusione del coronavirus in ogni stato.

​Il vertice ha anche approvato la decisione di limitare i viaggi non essenziali dei cittadini, ha aggiunto Michel.

​I primi Stati membri dell'UE hanno concordato il riconoscimento reciproco dei test del coronavirus per facilitare i viaggi all'interno dell'Unione.

"Oggi, gli Stati membri, attraverso una procedura scritta, hanno concordato all'unanimità la raccomandazione del Consiglio che stabilisce una base comune per l'uso di test rapidi dell'antigene e il riconoscimento reciproco dei risultati dei test per COVID-19 in tutta l'UE", afferma la dichiarazione dell'UE.

Si ritiene che il riconoscimento reciproco dei test effettuati dalle autorità sanitarie certificate sia "molto importante per facilitare i viaggi transfrontalieri, rintracciare i contatti transfrontalieri e per le cure (delle persone infette)".
Tema:
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (329)

Correlati:

Ue, David Sassoli e Charles Michel condannano l'attentato di Lione
Il Consiglio Europeo esorta Mosca a rilasciare Navalny
L'Europa non esclude la necessità del passaporto vaccinale per viaggiare
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook