21:44 25 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (233)
84136
Seguici su

L'Ungheria diventa il primo paese dell'UE ad autorizzare il vaccino contro il Covid Sputnik V della Russia.

Bloomberg in precedenza aveva riferito che il regolatore ungherese dei farmaci aveva emesso una raccomandazione per autorizzare l'uso del vaccino Sputnik V nel Paese.

Il capo dell'amministrazione del primo ministro ungherese, Gergely Gulyas, giovedì ha annunciato che l'Ungheria ha approvato il vaccino russo Sputnik V contro COVID-19 e il vaccino AstraZeneca, ha riferito la Reuters.

Il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF) ha successivamente confermato la decisione, affermando che l'Ungheria è stato il primo Paese dell'Unione europea ad autorizzare il vaccino Sputnik V della Russia.

"Il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF, il fondo sovrano della Russia) ha annunciato che il vaccino Sputnik V è stato approvato dall'Istituto nazionale di farmacia e nutrizione dell'Ungheria (OGYÉI). Così l'Ungheria è diventata il primo paese dell'Unione europea ad autorizzare l'uso di Sputnik V. Il vaccino è stato approvato in base alla procedura di autorizzazione all'uso di emergenza”, ha affermato l'RDIF in un comunicato stampa.

La scorsa settimana, il capo del Fondo russo per gli investimenti diretti Kirill Dmitriev ha affermato che la Russia avrebbe presentato il suo vaccino Sputnik V per l'approvazione da parte delle autorità Ue il prossimo mese.

Secondo Dmitriev, il vaccino sarà registrato in altri nove paesi questo mese e sarà prodotto in sette Stati. Ha stimato che il fondo organizzerà accordi di esportazione con le parti interessate nei prossimi sei-nove mesi e si aspetta che il vaccino alla fine raggiungerà circa il 25% della quota del mercato globale.

Ad agosto, la Russia è diventata il primo paese a registrare un vaccino anti-COVID-19, chiamato Sputnik V. Gli studi clinici del vaccino hanno mostrato un tasso di efficacia superiore al 90%.

Sputnik V è stato sviluppato dall'Istituto di Epidemiologia e Microbiologia "Gamaleya" e viene commercializzato all'estero mediante l'RDIF.

Tema:
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (233)

Correlati:

Il Kirghizistan ha richiesto 500mila dosi di vaccino Sputnik V
Vaccino COVID-19, il Messico riceverà 7,4 milioni di dosi dello Sputnik V dalla Russia
Vaccino Covid, presentata domanda di registrazione dello Sputnik V presso l'Unione europea
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook