02:00 28 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 30
Seguici su

I primi casi di Covid legati alla variante inglese sono stati isolati a Pechino, lo hanno comunicato le autorità sanitarie cinesi.

Due casi di Covid-19 rilevati a Pechino sono riconducibili alla variante inglese di coronavirus altamente trasmissibile. Le autorità cinesi hanno fatto sapere che cinque quartieri a sud della capitale sono stati posti in lockdown.

I casi nel distretto di Daxing, dove c'è il nuovo aeroporto internazionale, sono stati "considerati come varianti del nuovo coronavirus scoperto nel Regno Unito", ha affermato il capo dell'autorità sanitaria di Pechino, Pang Xinghuo.

Oms, variante inglese presente in 60 Paesi

Ieri l'Organizzazione mondiale della Sanità ha fatto sapere che la variante inglese continua a diffondersi in tutto il mondo: la scorsa settimana era presente in 60 paesi e territori, 10 in più rispetto al 12 gennaio.

La variante sudafricana si diffonde invece più lentamente ed è presente in 23 paesi e territori, 3 in più rispetto al 12 gennaio, precisa l'Oms nel suo rapporto epidemiologica settimanale.

In precedenza l'infettivologo Bassetti ha espresso le sue preoccupazioni relative alla variante brasiliana, affermando che quest'ultima risulta avere delle mutazioni significative che rischierebbero di sfuggire al nostro sistema immunitario.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook