21:45 25 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
539
Seguici su

Circa 150 migranti clandestini hanno tentato di entrare a Melilla, la città autonoma spagnola situata sulla costa mediterranea dell'Africa. Lo riferisce oggi l'agenzia Europe Press.

Il tentativo di attraversare la frontiera si è verificato nella mattinata di oggi. L'agenzia, citando un portavoce della delegazione del governo, riporta che, nonostante l'intervento delle forze dell'ordine di Spagna e Marocco, 87 migranti sono riusciti a superare la barriera e sono entrati in territorio spagnolo.

Il portavoce ha precisato che l'intero gruppo che aveva intenzione di attraversare la frontiera contava circa 150 persone. Dei 87 migranti che si sono introdotti nel territorio spagnolo, 78 sono stati trasferiti nel Centro di soggiorno temporaneo per immigrati (CETI) mentre gli altri sono stati ricoverati in ospedale dopo aver ricevuto lesioni.

La Spagna possiede due enclavi nell'Africa settentrionale, al confine con il Marocco, Ceuta e Melilla. In quest'area, per prevenire l'intromissione di clandestini è stata eretta una barriera di 6 metri d'altezza, sorvegliata da un lato dalle forze dell'ordine marocchine e dall'altro dalla Guardia Civil spagnola.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook