15:42 05 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (239)
11818
Seguici su

Il Ministro della Salute del Kirghizistan ha affermato che si sta valutando la questione dell'ottenimento di un vaccino russo e ha spiegato perché non è stato possibile acquistare il farmaco americano.

Il Kirghizistan rifiuta il vaccino americano contro il coronavirus della società Pfizer a causa di difficoltà finanziarie, ha detto a Birinchi Radio il Ministro della Salute Alymkadyr Beishenaliev.

Beishenaliev ha detto che la Global Vaccines Alliance (COVAX) fornisce farmaci gratuitamente ai paesi che non hanno fondi a sufficienza per gli acquisti all'ingrosso ma al Kirghizistan è stato offerto il vaccino Pfizer a titolo oneroso e, in quanto membro dell'alleanza, avrebbe ricevuto 1,2 milioni di dosi.

"Degli otto vaccini nell'elenco COVAX, ci è stato suggerito di prendere in considerazione quello della Pfizer. Ma parleremo con l'alleanza della possibilità di fornire un altro farmaco. No, Pfizer è un buon vaccino, ma per portarlo in Kirghizistan e consegnarlo alla popolazione sono necessari frigoriferi per garantire la temperatura di conservazione a -70 gradi. Non li abbiamo. Ci siamo rivolti al ministero delle Finanze, ma non ci sono neanche i fondi. Per mettere i frigoriferi almeno nelle grandi città, nei centri regionali, servono 2 milioni di dollari", ha spiegato Beishenaliev.

Il ministro ha espresso rammarico per il fatto che non vi sia nessuno dei tre vaccini russi nell'elenco dell'alleanza.

"Abbiamo inviato una lettera dalla leadership del Kirghizistan al Presidente della Russia Vladimir Putin, chiedendo 500mila dosi di vaccino. Il ministro della Sanità Murashko ha accosentito. La questione sarà risolta nel prossimo futuro. Per conservare i componenti di questo vaccino, abbiamo bisogno di una catena del freddo da -2 a -18 gradi. Tali frigoriferi li abbiamo, serve solo comprarne qualcuno in più”,  ha detto il capo del Ministero della Salute.

Beishenaliev ha anche affermato che "per riportare il Kirghizistan a una vita normale, è necessario vaccinare la popolazione".

In precedenza era stato riferito che l'11 gennaio il Paese aveva ricevuto per la valutazione i documenti per il vaccino Pfizer.

Tema:
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (239)
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook