00:43 06 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
425
Seguici su

Il rapporto, per ora non confermato dall'FBI, riferisce in merito ad un gruppo di persone facenti parte di QAnon che sarebbero pronte ad infiltrarsi tra le fila dei militari della Guardia Nazionale durante la cerimonia d'inaugurazione di Joe Biden.

Un gruppo di attivisti del movimento QAnon avrebbe pianificato di infiltrarsi tra i soldati della Guardia Nazionale durante l'inaugurazione del presidente eletto degli Stati Uniti Joe Biden.

A rivelarlo è un rapporto dell'FBI citato dal Washington Post, secondo il quale nelle loro riunioni i membri del gruppo avevano sottolineato la facilità con la quale, utilizzando questo stratagemma, avrebbero potuto avere accesso alle aree limitate durante la cerimonia del giuramento.

L'FBI, a sua volta, non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito alla veridicità di quanto pubblicato dal quotidiano americano.

Le voci sul presunto rapporto dell'FBI arrivano un giorno dopo che il segretario alla Difesa in carica, Chris Miller, ha confermato che il Pentagono finora non ha ricevuto alcuna informazione dall'intelligence su un potenziale infiltrato all'inaugurazione di Joe Biden.

La sicurezza nel corso della cerimonia, che si terrà domani, 20 gennaio, sarà assicurata dalla presenza di circa 20.000 uomini della Guardia Nazionale, che daranno manforte alle forze di Polizia per garantire il rispetto dell'ordine.

Che cos'è QAnon

QAnon è una teoria del complotto nata dagli angoli bui dei forum di chat in Internet come 4chan, dai "drop" di un account che si fa chiamare Q, lettera che indica il livello di confidenza di alcuni dipartimenti della Casa Bianca. Q sostiene di rivelare con i suoi messaggi da decifrare alcune verità tenute nascoste dal mainstream che rivelano la vera natura del Deep State, ovvero le elite che governerebbero il mondo.

La teoria QAnon mostra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump in lotta contro una cabala, ovvero le elite del Deep State, che secondo i seguaci di QAnon sarebbero adoratori di Satana.

Farebbero parte della cabala politici del partito democratico come Hillary Clinton e investitori George Soros, così come le star di Hollywood, che sarebbero anche coinvolti in un enorme giro di traffico sessuale di bambini e un culto cannibalistico. 

Altre idee diffuse dal gruppo sono che la pandemia COVID-19 sia un complotto per vendere vaccini e instaurare una dittatura sanitaria sotto la guida della Cina e dei cosiddetti "poteri forti".

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook