01:02 17 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 05
Seguici su

Sono tra le 4 a le 12 persone ad essere finite sotto la neve, mentre un bar e un punto di noleggio di attrezzatura sciistica sono rimasti danneggiati.

Nella rinomata località sciiistica di Dombai, nella Caraciaevo-Cerchessia, si è prodotta una valanga che potrebbe aver inghiottito tra le 4 e le 12 persone. Lo riferisce l'Ufficio stampa del Ministero delle emergenze russo.

La slavina si è abbattuta sulla pista da sci sul monte Mussa Achitara intorno alle 13:30 ora locale (le 11:30 in Italia).

"Stando alle informazioni preliminari, sotto la neve sono finiti due punti di noleggio di attrezzatura sciistica, un bar è rimasto danneggiato", ha riferito il dicastero.

Per prestare soccorso alle vittime è stata organizzata una squadra di soccorso che sarà composta da un totale di 172 persone.

Sul canale Telegraml'inviato dell'agenzia russa Ria Novosti hanno fatto la propria comparsa diverse sequenze filmate che rendono conto della a situazione a Donbai.

Si ipotizza che a causare la valanga potrebbe essere stato l'effetto sismico di un'altra slavina verificatasi ad una quota superiore.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook