16:46 10 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
2133
Seguici su

Nel dicembre del 2020 l'ambasciata russa nei Paesi Bassi aveva anticipato ritorsioni dopo che il Ministero degli Esteri olandese aveva dichiarato due diplomatici di Mosca persone non grata per delle presunte "attività incompatibili con lo status diplomatico.

Il Ministero degli Esteri russo ha annunciato questa mattina di aver espulso due impiegati dell'ambasciata dei Paesi Bassi a Mosca.

"Abbiamo informato i rappresentanti dell'ambasciata olandese che la Russia ha preso la propria decisione, guidata dal principio di reciprocità, di espellere due diplomatici dell'ambasciata olandese a Mosca dalla Federazione Russa. Saranno obbligati a lasciare il territorio della Russia entro due settimane", si legge nella nota ministeriale.

Proprio oggi l'incaricato agli Esteri dell'ambasciata, Joost Reintjes, era stato convocato dal Ministero degli Esteri russo, il quale aveva espresso la propria insoddisfazione per l'espulsione ingiustificata di due diplomatici russi dai Paesi Bassi nel mese di dicembre.

Secondo Amsterdam, i due funzionari russi avrebbero svolto delle attività "incompatibili con il loro status diplomatico".

L'Ambasciata russa nei Paesi Bassi ha bollato la decisione come "infondata", aggiungendo che non è stata presentata alcuna prova sul fatto che le attività dei diplomatici non fossero legate alla loro funzione civile.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook