23:51 25 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 517
Seguici su

Circa 100 persone nei Paesi Bassi hanno riferito di aver sviluppato effetti collaterali dopo aver ricevuto il vaccino anti-COVID-19 sviluppato da Pfizer/BioNTech, l'emittente NOS ha riferito oggi, citando il centro di farmacovigilanza Lareb.

Il direttore di Lareb, Agnes Kant, ha detto a NOS che in due casi nei Paesi Bassi sono state identificate gravi reazioni allergiche alla somministrazione del preparato Pfizer.

"Queste persone avevano sintomi come eruzioni cutanee e gonfiore intorno agli occhi. Hanno ricevuto cure e si sono riprese rapidamente", ha detto Kant.

L'esperto ha aggiunto che altri casi di effetti collaterali sono più comuni per il periodo post-vaccinazione e includono mal di testa, affaticamento e dolore nel punto d'iniezione. Secondo Kant, tali effetti collaterali sono conseguenze logiche della vaccinazione poiché le iniezioni attivano il sistema immunitario.

"Abbiamo pensato che si sarebbero verificate 20-25 volte ogni 10.000 vaccinazioni, quindi questo è in linea con le nostre ipotesi. Ma non tutti i casi di effetti collaterali ci vengono segnalati", ha aggiunto Kant.

I Paesi Bassi hanno lanciato la loro campagna di vaccinazione il 6 gennaio con gli operatori sanitari come gruppo prioritario per ricevere il vaccino. Secondo gli ultimi dati, circa 47.000 persone sono state vaccinate.

Un certo numero di Paesi ha condiviso dati sugli effetti collaterali del vaccino di Pfizer. L'Agenzia norvegese per i medicinali ha detto giovedì che gli specialisti stanno indagando sulla morte di 23 persone, che sono morte dopo essere state vaccinate con il vaccino Pfizer.

Correlati:

Norvegia: confermati 13 morti per gli effetti collaterali del vaccino Pfizer
In Francia identificati 6 casi di "reazioni avverse" dopo somministrazione vaccino Pfizer-BioNTech
In Norvegia 23 morti dopo vaccinazione con preparato Pfizer-BioNTech
Tags:
Olanda
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook