15:03 25 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
162
Seguici su

L'FBI sta elaborando le informazioni sui manifestanti che hanno invaso il Campidoglio e hanno partecipato agli scontri con la polizia. Decine di persone sono state identificate, arrestate e accusate di molteplici reati.

Klete Keller, nuotatore bicampione olimpico nella staffetta 4×200 metri stile libero nel 2004 e 2008, è stato identificato tra i manifestanti che hanno invaso il Campidoglio il 6 gennaio. Lo riporta il 'New York Times'.

In un video postato su Twitter si vede un uomo che indossa una giacca della squadra olimpica degli Stati Uniti e che somiglia proprio al nuotatore, lì intento ad affrontare gli agenti di polizia. Sempre secondo il 'New York Times', gli ex compagni di squadra e gli allenatori di Keller lo hanno identificato proprio per via dell'indumento.

​Sembra che Keller, che per diversi anni ha lavorato come imprenditore immobiliare, abbia cancellato tutti i suoi account sui social media. 

Keller ha partecipato a tre Olimpiadi, vincendo una medaglia di bronzo ai Giochi di Sydney nel 2000 e due medaglie d'oro come compagno di squadra della leggenda Michael Phelps ai Giochi di Atene e a quelli di Pechino.

Il 6 gennaio i sostenitori di Trump hanno preso d'assalto il Campidoglio mentre il Congresso stava certificando la vittoria del presidente eletto Joe Biden. L'incidente ha provocato cinque morti e un gran numero di feriti.

L'FBI e altre forze dell'ordine hanno identificato e arrestato dozzine di persone coinvolte. I sospettati sono stati accusati di numerosi reati, tra cui l'ingresso illegale e la permanenza in un edificio ad accesso ristretto e l'aggressione alle forze dell'ordine federali.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook