15:13 14 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
23541
Seguici su

Le forze speciali delle forze navali greche sono salite sulla nave mercantile russa Adler nel Mar Mediterraneo. Lo si afferma nell'account Facebook dell'operazione EUNAVFOR MED IRINI.

Correzione: L'Operazione EUNAVFOR MED IRINI non è un'operazione Nato come era precisato nella prima versione dell'articolo, ma è una missione militare dell'Unione europea che opera nel Mediterraneo.

Nel post si segnala che i soldati sono arrivati ​​sulla nave russa nell'ambito di una "visita amichevole". A giudicare dalle immagini pubblicate, la nave greca F-459 "Adrias" ha seguito la "Adler". Gli uomini delle forze speciali sono arrivati sulla nave russa dopo essere scesi dall'elicottero.

"L'operazione IRINI sta lavorando con le compagnie di navigazione per liberare il Mediterraneo centrale dal contrabbando", ha twittato la missione.

​In una delle foto le forze speciali mostrano le bandiere della Grecia e dell'Unione Europea. Accanto ci sono persone che mostrano il tricolore russo. Sul sito ufficiale della missione si afferma che il compito principale è controllare l'embargo sulle armi imposto dalle Nazioni Unite alla Libia. IRINI è guidata dal contrammiraglio Fabio Agostini e dal vice contrammiraglio Jean-Michel Martinet della Marina francese. Operativamente le forze della missione sono comandate da un rappresentante della Marina greca, Theodoros Mikropopoulos. La sede dell'organizzazione si trova a Roma.

Tags:
NATO, Mar mediterraneo, nave, Grecia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook