04:33 23 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 31
Seguici su

Recep Tayyip Erdogan ha chiesto ai cittadini turchi di contingentare il consumo di acqua potabile: le pioggie sono sotto le medie stagionali e la scarsità di riserve idriche inizia a preoccupare.

Il presidente turco ha dichiarato che il Paese affronta una grave mancanza di risorse idriche a causa del prolungato periodo di siccità e ha invitato i cittadini a risparmiare acqua.

"Nel nostro Paese abbiamo conosciuto periodi di siccità e periodi in cui ha piovuto a dirotto. Ora stiamo vivendo uno dei periodi più secchi. Alcuni dei nostri serbatoi sono completamente esauriti. Tutti noi dobbiamo prendere le misure prima della minaccia della siccità: dal consumo nelle famiglie alle esigenze agricole", ha affermato Erdogan di fronte ai giornalisti.

A suo avviso, è necessario ridurre il consumo di acqua fino al 50%.

"Credo che riusciremo a superare il problema. Stiamo lavorando sulle infrastrutture: in particolare, quelle per l'uso di fonti sotterranee", ha aggiunto il presidente turco.

A novembre la Coldiretti ha lanciato allerta sul maltempo nelle regioni meridionali italiane, arrivato dopo un periodo di siccità, che ha fatto salire il conto dei danni all’agricoltura.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook