17:11 19 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
110
Seguici su

Grazie alle loro proprietà assorbenti i funghi possono essere un compagno perfetto quando si sorseggia un drink, afferma un medico nutrizionista.

Ci sono feste ed occasioni in cui sappiamo per certo che non ci sono alternative ad un drink. Quando beviamo qualcosa di alcolico è risaputo che è meglio farlo non a stomaco vuoto: i postumi di una sbornia possono essere tremendi, in più se non si mangia nulla è più facile "andare fuori" anche con un solo drink.

Affinché l'alcol non abbia un effetto inebriante sin da subito, la nutrizionista Marina Makisha consiglia di accompagnare le bevande con i funghi. Si afferma che questo alimento contiene una quantità elevata di chitosano. È una sostanza naturale che ha molte proprietà e una di queste è quella di assorbire l'alcol.

Tuttavia l'esperta ha avvertito che il chitosano fa parte delle fibre alimentari insolubili, pertanto troppi funghi farebbero più male che bene.

"Non occorre mangiare più di 300 grammi di funghi al giorno, in quanto sarebbe troppo pesante per il sistema digerente. La quantità giornaliera è di 100-150 grammi", ha chiarito la nutrizionista ad un media moscovita.

In precedenza esperti britannici avevano svelato un trucco per sbarazzarsi degli effetti spiacevoli del giorno dopo un'ubriacatura.

Tags:
Società, alcol
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook