12:27 01 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
0 0
Seguici su

Il Regno Unito ha approvato il terzo vaccino contro il coronavirus prodotto dalla società americana Moderna per la vaccinazione di massa dei propri cittadini, ha affermato il ministero della Salute del Regno Unito.

All'inizio di dicembre 2020, le autorità hanno approvato un vaccino prodotto da Pfizer (USA) e BioNTech (Germania) e alla fine dello stesso mese è stato approvato il preparato sviluppato da AstraZeneca e dall'Università di Oxford.

"Il vaccino soddisfa i rigorosi standard di sicurezza ed efficacia del regolatore", afferma la dichiarazione.

Il vaccino Moderna è simile in termini di prestazioni al vaccino Pfizer / BioNTech e ha dimostrato di essere efficace al 94% negli studi. Tuttavia, poiché il prodotto Moderna non era originariamente incluso nel portafoglio di approvvigionamento del Regno Unito e l'ordine di 7 milioni di dosi è stato inserito dal Regno Unito più tardi rispetto ad altri Paesi, non verrà portato immediatamente nel Regno Unito. Le prime vaccinazioni di Moderna dovrebbero essere somministrate ai residenti britannici all'inizio di aprile.

Il ministero della Salute riferisce che la Gran Bretagna ha ordinato altre 10 milioni di dosi di vaccino, portando così il totale a 17 milioni di dosi nel Paese.

Nel prossimo futuro, il quarto vaccino contro COVID-19, prodotto da Janssen, parte della holding Johnson & Johnson, potrebbe essere certificato in Gran Bretagna. Questo vaccino è identico al vaccino di Oxford e si basa su un adenovirus indebolito che innesca una risposta immunitaria nel corpo umano.

I tempi di certificazione di questo vaccino non sono ancora noti, il regolatore medico ha affermato che sta studiando il farmaco in modalità accelerata, come nei precedenti casi. I media hanno riferito che il vaccino Janssen potrebbe essere approvato entro la fine di gennaio. Il Regno Unito si è aggiudicato un contratto per l'acquisto di 30 milioni di dosi del vaccino, con la possibilità di aumentare il totale di ulteriori 22 milioni di dosi.

La vaccinazione contro il coronavirus è iniziata in Gran Bretagna a dicembre. Finora, i vaccini sono disponibili solo per le persone nelle categorie ad alto rischio, principalmente i pazienti e il personale delle case di cura, gli anziani con più di 80 anni e i medici. Le vaccinazioni con farmaci di Pfizer / BioNTech e AstraZeneca vengono effettuate solo su invito nei centri di vaccinazione appositamente creati. Le vaccinazioni in Gran Bretagna sono gratuite.

Correlati:

Covid, vaccini Moderna in Italia dalla prossima settimana
Aifa dà il via libera al vaccino Moderna, che potrebbe immunizzare per due anni
Ema autorizza il vaccino anti-Covid sviluppato da società Moderna