06:15 23 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
1120
Seguici su

Il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko ha chiamato amico il capo di Stato russo Vladimir Putin.

"Sì, lo considero mio amico", ha affermato Lukashenko in un'intervista.

Allo stesso tempo ha notato di non poter dire lo stesso per il presidente dell'Ucraina Vladimir Zelensky.

"Non ho rancore nei confronti di Zelensky. Ma non mi girerei per salutarlo", ha detto Lukashenko.

Il presidente della Bielorussia ha osservato che Minsk cercherà di instaurare rapporti con Washington. "Gli Stati Uniti: e noi vogliamo e costruiremo relazioni con loro", ha detto Lukashenko.

Le proteste in Bielorussia

In Bielorussia continuano le proteste per l'esito delle elezioni presidenziali del 9 agosto, che hanno concesso il sesto mandato ad Alexandr Lukashenko, al potere dal 1994.

Secondo il conteggio ufficiale, Lukashenko ha ottenuto l'80,1% dei voti, seguito dall'opposizione Svetlana Tijanóvskaya, con il 10,12%.

L'opposizione bielorussa ha denunciato numerose irregolarità elettorali e ha chiesto la ripetizione delle elezioni, opzione che Lukashenko ha escluso.

Tags:
Russia, Bielorussia, Alexander Lukashenko, Vladimir Putin
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook