21:33 10 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
130
Seguici su

Kevin Brady, un membro repubblicano della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti, ha dichiarato mercoledì di essere risultato positivo al COVID-19 poco prima di ricevere la seconda dose del vaccino contro il coronavirus sviluppato da Pfizer-BioNTech.

"Oggi l'Office of House Physician mi ha informato che sono risultato positivo al Covid 19 e sono stato messo in quarantena. Come raccomandato, ho ricevuto una prima dose del vaccino Pfizer il 18 dicembre e recentemente sono risultato negativo al Covid il giorno di Capodanno", ha detto il membro del Congresso su Twitter.

​Il regime del vaccino è di due dosi per paziente a 21 giorni di distanza.

Attualmente ci sono due vaccini contro il coronavirus con l'autorizzazione all'uso di emergenza negli Stati Uniti, quello Pfizer e quello sviluppato dalla società farmaceutica americana Moderna, il cui regime di dosaggio è in due dosi da iniettare a un mese di distanza.

Domenica, Moncef Slaoui, lo scienziato a capo della task force di risposta all'emergenza Covid degli Stati Uniti, ha affermato che il governo ha pensato di dimezzare le dosi per alcune persone nel tentativo di accelerare il processo di vaccinazione. Martedì, la Food and Drug Administration statunitense ha raccomandato di non ridurre il dosaggio.

Correlati:

In Norvegia 2 ospiti di casa di riposo deceduti dopo vaccinazione con preparato Pfizer
Medico messicano resta paralizzato dopo vaccino Pfizer, famiglia chiede ulteriori studi sui vaccini
Vaccini, Arcuri: "Stiamo accelerando ma ora è Pfizer a essere in ritardo"
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook