10:34 23 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (267)
31826
Seguici su

Due persone che vivevano in una casa di cura in Norvegia sono morte dopo essere state vaccinate contro il Covid; al momento è in corso un'indagine, ha riferito il media di stato locale NRK.

"L'Agenzia norvegese per i medicinali sta effettuando verifiche dopo due decessi tra gli ospiti di una casa di riposo che sono stati vaccinati contro l'infezione del nuovo coronavirus", si afferma nel testo della notizia.

Si segnala che oggi l'Agenzia per il Farmaco e l'Istituto Nazionale di Sanità norvegese hanno ricevuto l'informazione secondo cui due ospiti di una casa di cura sono morti pochi giorni dopo essere stati vaccinati contro il Covid. Gli esperti stanno studiando se la somministrazione del vaccino sia in qualche modo correlata alla morte dei due pazienti anziani.

"Occorre scoprire se esiste un legame tra decessi e vaccinazione o è una coincidenza la morte sopraggiunta poco tempo dopo la vaccinazione", si riportano le parole del rappresentante dell'agenzia Steinar Madsen.

Secondo la compagnia televisiva, circa 400 persone muoiono ogni settimana nelle case di cura norvegesi e non è ancora noto se i morti soffrissero di qualche patologia cronica.

In precedenza si era saputo che un ospite in una casa di riposo a Lucerna, in Svizzera, era morto dopo essere stato vaccinato contro il coronavirus con il preparato sviluppato dalla Pfizer, tuttavia le autorità sanitarie elvetiche erano convinte che fosse improbabile il legame tra la vaccinazione e il decesso.

Tema:
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (267)
Tags:
Medicina, Incidente, Società, Coronavirus, vaccino, Norvegia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook