17:28 28 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
112
Seguici su

L'autore dell'omicidio è riuscito a sottrarre l'arma al prelato, ferendolo a morte e colpendo altre due persone.

Una sparatoria avvenuta in una chiesa metodista della città di Winona, nello stato americano del Texas, ha portato alla morte del pastore e al ferimento di altre due persone. Lo riferisce l'emittente televisiva KLTV.

Stando a quanto riferito dalla Polizia, l'incidente ha avuto luogo nel corso della giornata, quando il pastore, accompagnato da sua moglie e da alcune altre persone hanno fatto il proprio ingresso in chiesa.

Qui, aperta la porta del bagno, i presenti si sono accorti che uno sconosciuto era riuscito ad intrufolarsi nel luogo di culto, probabilmente per commettere un furto.

Il prelato, che portava con sé una pistola, ha intimato all'intruso di andarsene, ma si è visto sottrarre l'arma, che il malvivente gli ha poi rivolto contro ferendolo a morte e colpendo altre due persone.

 

L'autore dell'omicidio, il cui nome non è ancora noto ma che è stato per ora identificato come un 21enne di etnia afroamericana, è stato arrestato dalla polizia della Harrison County. 

In diversi video, pubblicati sui social network, è possibile vedere la zona della sparatoria circondata dalle forze di polizia.

Il governatore del Texas, Greg Abbott, ha espresso le proprie condoglianze alla famiglia del pastore ucciso e ha promesso che "il Texas farà giustizia".

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook